SOMMERSA DAI LIBRI | Acquisti di marzo – parte 2!

Buonasera a tutti, cari lettori!
Oggi, vi mostro la seconda parte delle mie entrate libresche mensili, un mix di regali e acquisti meravigliosi. Inoltre, il mese di marzo è stato particolarmente ricco di omaggi da parte di case editrici, omaggi di cui non vedo l’ora di parlarvi, quindi, rimanete sintonizzati! 🙂

100 esempi di forza e coraggio al femminile, per tutte le donne, grandi e piccole, che puntano sempre in alto. 100 donne straordinarie che hanno cambiato il mondo, 100 favole per sognare in grande! Alle bambine ribelli di tutto il mondo: sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi. C’era una volta una bambina che amava le macchine e amava volare; c’era una volta una bambina che scoprì la metamorfosi delle farfalle… Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kalo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e illustrate da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Cosa significa essere femminista oggi? Per prima cosa reclamare la propria importanza, di individuo e di donna insieme; reclamare il diritto all’uguaglianza senza se e senza ma. E cosa significa essere una madre femminista? Non smettere di essere una donna, una professionista, una persona, e condividere alla pari la responsabilità con il proprio compagno. Mostrare a una figlia le trappole tese da chi la vuole ingabbiare per mezzo della violenza, fisica o psicologica, in un ruolo predefinito, e spiegarle che quel ruolo non ha nessun valore reale e che potrà scegliere di essere ciò che vorrà. Farle capire che la sua dignità non dipende dallo sguardo e dal giudizio degli altri e che la sua realizzazione non dipenderà dal compiacere quello sguardo. E significa soprattutto insegnarle che l’amore è la cosa più importante, ma che bisogna anche capire quando è il caso di battersi contro l’ingiustizia.
Adichie ha scritto un intenso pamphlet sotto forma di lettera, con uno sguardo confidenziale eppure politico. La sua voce, che sa essere intima e allo stesso tempo universale, ha saputo dare vita a un manifesto necessario in un presente in cui dobbiamo imparare a vivere la differenza per poterci ancora dire umani.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Sono passati tre anni da quando un virus ha sterminato gli adulti di Berlino, lasciando ragazzi e bambini allo sbando, divisi in bande rivali. Tre di amicizie fraterne e tradimenti, di amori sbocciati e sfioriti, e soprattutto tre anni di lotte e scontri. Tra le spire di ghiaccio e neve del dicembre 1978, alcune figure misteriose, con indosso inquietanti tute bianche, hanno rapito Nina. Per ritrovarla Jakob, Christa e i loro amici devono spingersi oltre i confini della città, verso il gelido Brandeburgo infestato dai lupi: come i predatori della foresta, qualcuno sta attaccando i ragazzi per tenerli lontani da un’isola dove sta succedendo l’impensabile.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

La bruciante e tragica ascesa di Julien Sorel, giovane avventuroso, romantico e calcolatore, nella Francia della Restaurazione. Il protagonista del più celebre romanzo dello scrittore francese sfida se stesso e la società che vorrebbe conquistare: i suoi amori travolgenti e la sua arida sete di dominio, che di volta in volta gli consentono di affermarsi e lo portano alla distruzione, sono i segni distintivi di una letteratura che è riuscita a misurarsi con le più profonde e misteriose contraddizioni del cuore umano.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Buone notizie: Denton è sopravvissuto! In un mondo in cui tutti conoscono la data della propria morte fin dal momento della nascita, Denton è l’unico ad aver superato indenne il giorno fatidico. Non sa perché proprio a lui sia capitato questo straordinario destino, sa solo che ora tutti lo cercano. La sua famiglia, il suo migliore amico, la sua ragazza. E persino la polizia. La polizia che preferirebbe ucciderlo piuttosto che ammettere l’anomalia del sistema. E questo è decisamente un problema, soprattutto quando la morte può arrivare da un momento all’altro, senza preavviso.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Con “L’interpretazione dei sogni” Sigmund Freud ha avviato una delle grandi rivoluzioni del Novecento divulgando la sua teoria dei processi inconsci. In nessuna altra opera è riuscito a coniugare in modo così brillante l’esigenza della completezza e del rigore con quella della chiarezza e della semplicità dell’esposizione. Tanto da rendere questo libro una sorta di passepartout in grado di aprire tutti gli accessi principali ai concetti della psicoanalisi. Alla vita onirica e alla sua interpretazione viene riconosciuto un ruolo fondamentale per la comprensione delle patologie psichiche – nevrosi e psicosi – ma anche delle motivazioni di tanti nostri atteggiamenti e peculiarità caratteriali. Spiegare cosa si nasconde dietro l’apparente bizzarria delle immagini e dei contenuti del sogno equivale, per Freud, a penetrare nei meandri della nostra psiche, a scoprire desideri e pulsioni rimossi, a dissotterrare un materiale affettivo e mentale preziosissimo, che la coscienza tende ad occultare perché “inaccettabile”. Il raggiungimento di tale consapevolezza è il primo, importantissimo passo verso la conoscenza del nostro Io più autentico.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Gli elefanti hanno buona memoria Il caso é stato risolto e archiviato molti anni fa: duplice suicidio. Quando però Celia Ravenscroft decide di sposarsi, l’inquietante interrogativo sulla sorte dei suoi genitori, trovati morti su una scogliera nei pressi della loro villa in Cornovaglia, torna d’attualità, e l’inchiesta si riapre. È ancora valida la tesi del suicidio? Oppure é stata la madre a uccidere il padre, o viceversa? Ariadne Oliver, amica della defunta mamma della sposa e celebre scrittrice di gialli, si sente in dovere di intervenire. L’intraprendente signora prova a ricostruire i fatti interrogando tutti i vecchi testimoni, che si rivelano persone dotate di una memoria da elefante… Anche questa volta, però, per risolvere l’intricato puzzle, si renderà necessaria la genialità di Hercule Poirot.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

Avete già letto o avete intenzione di leggere qualcuno dei libri che ho menzionato?
Se sì, fatemi sapere!
Alla prossima e buone letture, 

 

Precedente DOMINO LETTERARIO | Recensione de "L'evoluzione di Calpurnia" di Jacquelini Kelly Successivo BLOGTOUR: "Birthdate" di Lance Rubin | Intervista all'autore!

Lascia una recensione

3 Commenti on "SOMMERSA DAI LIBRI | Acquisti di marzo – parte 2!"

avatar
più nuovi più vecchi più votati
Giorgia
Ospite

Le storie della buonanotte mi ispirano molto, adesso le metterò nella mia lista desideri. Non vedo l’ora di poterlo avere.

QuestioneDiLibri
Ospite

Le adorerai! 🙂

Giorgia L
Ospite

Immagino <3