Cosa c’è dentro un libro usato? #4

Buongiorno a tutti, carissimi lettori!
Il quarto appuntamento con questa rubrica è interamente dedicato alle numerose dediche che ho scovato tra le pagine dei libri di seconda mano. Allora, siete pronti a scoprire Cosa c’è dentro un libro usato?

La prima dedica che voglio mostrarvi è presente all’interno del libro che, nel momento stesso in cui iniziavo a preparare questo articolo, avevo in lettura. Il libro in questione è L’ombra dello scorpione di Stephen King e, queste, sono le parole che un ragazzo ha scritto alla sua innamorata:

Alla mia amatissima “piccoletta”. Speriamo che questo ti metta così paura da impedirti di leggerne altri del genere! Ma non m’impedirà a me di comprartene altri deliziosi regaletti per altri 1.000 anniversari (sono dieci mesi che siamo siamo insieme, ma è un anno che ci frequentiamo). Con tantissimo amore, alla GEMMA più splendida che abbia mai visto fino ad ora! La mia Laura.

Beh, direi che, a parte un italiano, a tratti, un po’ stentato, siamo davanti a una dedica in piena regola! Purtroppo, però, basandomi sul fatto che questa copia sia arrivata fino a me, credo che Laura non sia proprio d’accordo…

Non ricordo bene quale fosse il volume in questione, ma all’interno di un libro usato che ho recentemente acquistato, c’era questo carinissimo adesivo a sostegno dei Centri di Recupero degli Animali Selvatici del WWF. Naturalmente (io e i miei meravigliosi giochi di parole!), lo attaccherò, al più presto, da qualche parte!

Mi capita spessissimo, di trovare cartoline all’interno dei libri usati. Però, devo ammetterlo: di trovarne una in francese, non mi era ancora mai successo. Vi risparmierò la bruttissima grafica del disegno, ma posso dirvi che si parla di una cena tra amici, una bellissima serata tra le strade di Roma, e un’adorazione per l’irriverenza.

Parlando di ritrovamenti carinissimi, come potevo non mostrarvi questo delizioso disegno recuperato tra le pagine di una vecchissima e cadente copia di Bambi? E, pensate: in questo caso, non ho nemmeno avuto bisogno di acquistare il libro in questione, per trovarlo! Mi è bastato sfogliarlo un po’. Ah, che belli, i rinvenimenti gratis.

E, per concludere, chi è che non vorrebbe trovare una foto del poster originale di Titanic, con tanto di Kate Winslet e Leonardo DiCaprio immortalati in una delle scene che, personalmente, più mi piacciono? Di solito, non faccio preferenze, ma, questa volta, devo proprio dirlo: questo è, senza dubbio, il mio ritrovamento preferito!

Per oggi, è tutto!
Quanto a voi, qual è la cosa più strana che avete trovato all’interno di un libro usato? Fatemi sapere!
Alla prossima e buone letture, 

Precedente DOMINO LETTERARIO | Recensione di "Psycho" di Robert Bloch Successivo Recensione de "L'uomo che conservava il suo denaro in una scatola" di Anthony Trollope

Lascia una recensione

2 Commenti on "Cosa c’è dentro un libro usato? #4"

avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
wpDiscuz