5 raccomandazioni letterarie! #3

Buongiorno a tutti, cari lettori!
Oggi, torno con delle nuove raccomandazioni letterarie per voi: se, nella scorsa puntata, vi avevo consigliato 5 libri decisamente piccini, stavolta eccovi un po’ di libroni!

stephen_king_itIl primo libro che, necessariamente, vi consiglio è IT di Stephen King, il mio libro preferito. Con le sue 1315 pagine circa, è il libro più corposo che abbia mai letto. Come dico sempre, non fatevi ingannare dalla smania prettamente moderna che abbiamo di dover sempre etichettare tutto: Stephen King non si limita assolutamente a essere un autore horror, è molto di più. In primis, proprio IT che i più, erroneamente, additano come “il libro sul pagliaccio” è fondamentalmente un libro di formazione, che parla di amicizia, che fa una chiara analisi sulla società odierna, e che scava all’interno dell’animo umano. Se ve la foste persa, eccovi qui la mia recensione.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

ghirigoroo

_la-verita-sul-caso-harry-quebert-1369126713Successivamente, voglio consigliarvi uno dei libri migliori che ho letto quest’anno: La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker. Questo è uno di quei rari casi in cui, letteralmente, quando inizi la lettura, non riesci proprio a smettere di leggere. Nelle sue 779 pagine e servendosi della voce di Marcus Goldman, Dicker ci racconta la storia della giovane Nola Kellergan a partire dal ritrovamento del suo cadavere, aprendoci una finestra sul 1975, anno della sua scomparsa e del suo amore tormentato e proibito con Harry Quebert, allora trentaquattrenne. Ripeto: uno dei libri più belli che abbia mai letto e che rileggerei sempre.
Volete saperne qualcosa di più? Vi lascio qui la mia recensione senza spoiler.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

ghirigoroo

una stanza piena di gente daniel keyesProprio a cavallo tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre, ho letto Una stanza piena di gente di Daniel Keyes, un libro che ho profondamente amato. Questo romanzo di 541 pagine narra la storia di Billy Milligan, noto per essere stato il primo uomo a essere riconosciuto non colpevole per infermità mentale perché affetto da un gravissimo disturbo dissociativo della personalità. All’interno della mente di Billy, infatti, convivono ben 24 personalità differenti. Un libro tratto da una storia vera, che racconta nel migliore dei modi la vita di una persona decisamente fuori dall’ordinario, non senza puntare il dito contro una società che, ancora troppo spesso, si dimostra fallimentare e al limite del disumano.
Ecco qui la mia recensione spoiler-free.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

ghirigoroo

donna tarttIl prossimo libro che voglio raccomandarmi lo sto terminando proprio in queste ore, ma sento già la necessita di parlarvene. Si tratta di Dio di Illusioni, il romanzo d’esordio di Donna Tartt, straordinaria autrice che ha raggiunto il picco massimo del successo nel 2014, quando il suo Cardellino ha vinto il Premio Pulitzer. Dio di Illusioni, con le sue 622 pagine, è a metà tra un romanzo di formazione e un giallo, ed è incentrato intorno a sei ragazzi ricchi che frequentano un college nel Vermont, sei ragazzi ricchi che vedranno la loro vita stravolta, quando uno di loro rimarrà ucciso. Se volete saperne di più, a riguardo, rimanete sintonizzati, perché a breve arriverà la recensione.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

ghirigoroo

kingInfine, tanto perché un solo libro di Stephen King non era abbastanza, ho deciso di concludere queste raccomandazioni letterarie  consigliandovi 22/11/’63 di Stephen King. Lo so, ne ho già parlato ampiamente, ma che ci posso fare se è un capolavoro? So che probabilmente avrete visto tutti la serie tv con protagonista James Franco, ma io vi invito caldamente a leggere questo libro e a mettere da parte il telefilm, che, molto sinceramente, a me non è piaciuto proprio per niente. 769 pagine che volano! Anche in questo caso, come al solito, vi lascio qui la mia recensione assolutamente priva di spoiler.

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

harry

Avete già letto o avete intenzione di leggere qualcuno di questi libri? Se sì, quale?
Fatemi sapere nei commenti!
Alla prossima e buone letture, Clarissa

I commenti sono chiusi.